Salta il contenuto
Usa il coupon SPECIALBAG. Ottieni 5€ di sconto al carrello.
Usa il coupon SPECIALBAG. Ottieni 5€ di sconto al carrello.

Lingua

Copri pouf: idee e consigli per una seduta sempre nuova

Copri pouf: idee e consigli per una seduta sempre nuova

Se hai voglia di rinnovare lo stile della tua casa, anche i dettagli hanno la loro importanza. Come il rivestimento del divano, della poltrona o del pouf. Che sia un piccolo pouf poggiapiedi quadrato o rotondo, un pouf contenitore oppure un divanetto morbido... è fondamentale trovare la “cover” giusta!

Copri pouf: idee e consigli

Il rivestimento copri pouf va sicuramente abbinato all'arredo circostante, e quindi sarà in linea con il pouf che devi ricoprire. A meno che tu non voglia rivestirlo perché il colore o la fantasia non ti piacciono più. Puoi scegliere, quindi, un colore similare oppure complementare, in base alle tue intenzioni di rinnovamento.

Se decidi di creare una stanza più colorata, un pouf in similpelle magari è troppo serioso. Sarà necessario scegliere come copri pouf un tessuto vivace, e persino una trama damascata o pregiata se vuoi virare il tuo arredo in modo retrò o classico. È il modo più semplice per aggiungere un tocco di colore a un design neutro, e se i pouf sono due accostati e colorati, meglio ancora.


Se, al contrario, il pouf ha un colore intenso e non adatto al nuovo arredo, puoi pensare ad un copri pouf neutro o della tonalità prescelta. Ad esempio, se vuoi uniformarti ad un arredo minimalista puoi usare i toni grigio, crema o bianco/nero, magari abbinando al lampadario oppure alle tende.

Il fattore tendaggi è fondamentale: spesso si consiglia di accostare il copri pouf alle tende di casa, se non è presente un tavolino come complemento. Usare un tavolino e un pouf integrati, infatti, è una buona regola nel soggiorno, e tutto va riportato anche ai dettagli in legno di mobili e infissi.
Se per caso ci si trova in camera da letto, allora, è meglio staccare il pouf dall'arredo e inserirlo nel sistema di colori delle tende.

Nel caso in cui lo stile esotico sia sempre più decisivo in casa, un pouf liscio e colorato in modo uniforme, può essere rivestito con tessuti etnici e orientaleggianti, in modo da richiamare il classico “ottomano” - è dalla cultura araba che proviene l'originario pouf.

Il vantaggio di un copri pouf, è poter cambiare motivi e colori a seconda della stagione o del tuo umore, e persino della sua funzione. Un pouf può essere un pratico piano d'appoggio, simile ad un tavolino, e l'abbinamento con gli oggetti che ospita ha un suo valore.

Materiali consigliati, stile e colore, manutenzione

Scegli sempre un tessuto resistente per il rivestimento copri pouf.

Anche se è possibile utilizzare qualsiasi tipo di fibra, sicuramente non tutte le stoffe sono adatte alla funzione che deve svolgere. Di regola, si usano i tessuti per la tappezzeria, durevoli e resistenti all'uso.

Il cotone è un'alternativa, solitamente disponibile in moltissimi colori, oltre al tessuto trapuntato.
Anche il lino può essere un'opzione raffinata, ma a causa della sua trama non molto fitta, è a rischio se non si aggiungono degli strati più resistenti. Idem per la seta o altre fibre delicate.

Ricorda un dettaglio: se il tuo pouf è una superficie invitante per poggiare piedi e sedersi, il tessuto di rivestimento può essere anche non particolarmente resistente all'acqua e all'umidità. Se usi il pouf per poggiare vassoi e vasetti di fiori, si trova in bagno oppure per ospita spesso i tuoi amici a quattro zampe... allora è bene scegliere un copri pouf impermeabile!

Per facilitare e la manutenzione, è utile aggiungere del velcro a strappo sull'orlo inferiore del copri pouf - se si avvolge fino alla parte sottostante. Il velcro morbido a strappo permette di toglierlo e lavarlo, in modo pratico, mentre quello autoadesivo non resiste molto al tempo.

Se hai già scelto un pouf in pelle, avrai di base un materiale resistente per eccellenza. Dato che i pouf possono essere utilizzati in vari modi, la pelle (o la similpelle) farà sì che resistano alla prova del tempo. In questo caso basta un copri pouf leggero per ripararlo dalla polvere quando serve, o se vuoi cambiare colore; ma non è fondamentale come rivestimento protettivo.

Articolo precedente Temptation Island & Avalon, un'oasi di comodità
Articolo successivo Cuscini per esterni: guida all'acquisto dei migliori modelli

Le guide di Avalon Italia

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo elemento da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare